Il Miglior Barbecue a Gas

Barbecue a Gas – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

Quando arriva la bella stagione è piacevole andare a trovarsi con gli amici e fare tutti insieme una della braciata all’aria aperta. Per farlo basta avere un giardino od una grande terrazza a disposizione, del buon cibo e un barbecue. In questa guida andremo a valutare le caratteristiche di quella che è la versione a gas che si può presentare come grande o di dimensioni più piccole

. Possono essere con supporto o senza. Se ti metterai alla ricerca di questo prodotto ti vado a semplificarti la vita, dicendoti che spesso lo troverai indicato con il nome di barbecue americano.

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
Sochef G20513
Campingaz Texas Re.volution
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Trasportabile si si
Indicatore di temperatura si si
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Vantaggi

Partiamo, nell’analisi di questo tipo di prodotto, andando a conoscere quelli che sono i suoi principali punti di forza. Sono:

  • Permette di cuocere gli alimenti in modo veloce, infatti, rispetto ai modelli che funzionano a carbonella, non è necessario aspettare che questa sia calda
  • Una volta utilizzato è anche più semplice da pulire, perché non necessita di andare ad eliminare la cenere
  • Rispetto alla carbonella, che produce molto fumo, le versioni a gas non hanno questo svantaggio e permettono quindi di essere utilizzate anche sul balcone di casa
  • Rispetto alla carbonella, con il gas non si vanno a produrre sostanze nocive per la salute

Svantaggi

Anche se i barbecue a gas sono un prodotto che ti consiglio, non sono comunque privi di difetti, infatti
Il sapore che si ottiene è un po’ meno saporito rispetto alle versioni a carbonella, anche se è comunque molto buono.

Come scegliere

Per capire quale sia il miglior barbecue a gas adatto a te dovrai andare a valutare quelle che sono le sue principali caratteristiche, come il tipo di gas usato per l’alimentazione, le dimensioni e la capacità, i materiali con i quali sono stati realizzati, e la presenza di accessori. Andiamo a vederli meglio nel dettaglio:

Il tipo di gas

Ci sono diverse tipologie di gas che possono essere utilizzate per andare ad alimentare un barbecue a gas. I più comuni sono il GPL ed il metano.

  • GPL. Ha il vantaggio di essere più comodo da trasportare
  • Metano. Richiede invece di essere connesso ad un distributore

Le dimensioni e la capacità

Le dimensioni di un barbecue sono importanti, anche in relazione con quello che è lo spazio a tua disposizione per posizionarlo. La capacità è invece importante perché tanto maggiore sarà, tanto più sarà il cibo che potrai mettere in cottura ogni singola volta

I materiali

Per la realizzazione di un barbecue a gas si possono usare della pietra lavica, che ti consiglio per la buona qualità e la resistenza, oppure si possono usare dei bruciatori in acciaio inox

Altre caratteristiche da valutare

  • L’indicatore di temperatura. Ti aiuterà a gestire al meglio l’intero processo di cottura
  • La presenza di accessori, che potrai poi utilizzare anche durante la preparazione del cibo, sarà utile al momento della scelta

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)