Il Miglior Barbecue da Giardino

Barbecue da Giardino – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

Preparare della buona carne o delle verdure cotte sul barbecue, daranno loro quel non so che in più che le renderà anche più saporite. Ma per poterle cuocere in questo modo c’è bisogno, oltre che di un po’ di spazio a disposizione, come una grande terrazza o un giardino, anche di un barbecue. Non ne esiste una sola versione, tra i prodotti in commercio, ma ce ne sono di molte tipologie tra cui potrai andare a scegliere quella più adatta a te. In questa semplice guida troverai tutte le informazioni che ti saranno necessarie per andare ad acquistare il miglior modello di barbecue da giardino.

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
Sochef G20513
Campingaz Texas Re.volution
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Energie gas gas
Materiale acciaio acciaio
Trasportabile si si
Indicatore di temperatura si si
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Come scegliere

Prima di andare ad acquistare un barbecue da giardino dovrai andare ad analizzare alcune di quelle che sono le sue caratteristiche più importanti, come, ad esempio, il tipo di alimentazione che utilizzano, i materiai che sono stati usati per la sua realizzazione, le sue dimensioni, la facilità di trasporto e l’eventuale presenza di accessori.

Il tipo di alimentazione

È questo uno degli aspetti basilari, in base al quale andare a scegliere un barbecue. In commercio ne troverai versioni alimentate:

  • A carbonella. Non sono la scelta migliore da fare, perché non sono particolarmente sani. Infatti la carbonella va ad influenzare il sapore degli alimenti che non saranno molto saporiti ed in più produrrà anche molto fumo
  • A gas. Si tratta di prodotti che sono anche portatili e che permettono di cuocere gli alimenti in modo veloce e soprattutto sano
  • Elettrico. Sono queste le versioni con più problemi di utilizzo, perché necessitano di avere nelle vicinanze la presenza di una presa dell’energia elettrica. Inoltre hanno anche consumi più alti

Personalmente ti consiglio di sceglierne una versione a gas o al limite a carbonella e andare invece ad evitare, quando possibile, le versioni elettriche.

I materiali

Per fare in modo che un barbecue riesca a durare molto nel tempo e a produrre grandi performance, questo deve essere realizzato con materiali resistenti, che durino a lungo nel tempo. La pietra lavica è una delle migliori scelte che tu possa fare, costano un po’ di più ma ottimizzerai velocemente la spesa.

Le dimensioni e la possibilità di richiuderlo

Un barbecue pieghevole è un ottimo acquisto, perché ti permetterà di riporlo con il minimo dell’ingombro e di trasportarlo con più facilità. Dimensioni invece che siano abbastanza grandi ti permetteranno di andare a cuocere una maggiore quantità di cibo in una sola volta, rispetto ai modelli più compatti.

Portatile

Ci sono alcune versioni di barbecue che hanno delle ruote alla loro base, cosa questa importante per poterli movimentare in modo molto più pratico e più sicuro.

La presenza di accessori

Se nel barbecue che hai deciso di scegliere sono compresi anche degli accessori, che ti permettano di utilizzarli durante la cottura, allora è quello il modello che ti consiglio di andare ad acquistare.

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)