Il Miglior Deumidificatore

Deumidificatori – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

Avere una casa sana vuol dire anche andare a mantenere, al suo interno il giusto livello di umidità. Infatti quando l’aria è troppo umida o secca, questo va a riflettersi sulla tua salute, creando un ambiente poco salutare, cosa molto negativa, specialmente quando in casa ci sono dei bambini piccoli o delle persone che hanno problemi alle vie respiratorie. Per avere sempre il giusto livello di umidità potrai andare ad utilizzare un deumidificatore elettrico portatile, che ti permetterà anche di poterlo spostare nei vari ambienti della tua casa.

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
De Longhi DEX12
Argoclima Dry Digit 13
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Capacita 12 litri 3 litri
Rumorosità 37 dB 43 dB
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Benefici dell’uso

Sono vari i vantaggi che avrai, se andrai ad utilizzare, nella tua casa, un deumidificatore elettrico portatile. Andiamo a vedere i più importanti.

  • Alcuni modelli utilizzano gli ultrasuoni, che permettono di abbattere tutte le particelle negative in modo più naturale e che al tempo stesso vanno anche a purificare l’aria
  • Eliminano tutta l’umidità in eccesso dall’aria, creando un ambiente salubre
  • Il prodotto ha dimensioni ridotte

Come funziona?

Se ti stai chiedendo come un deumidificatore riesca a fare questa magia, devi sapere che lo fa in modo piuttosto semplice. Va infatti ad aspirare l’aria e, passandola attraverso una serpentina, ne va ad abbassare quella che è la temperatura.

Come scegliere

Ci sono alcuni aspetti che dovrai andare a valutare prima di procedere con l’acquisto di un deumidificatore. Dovrai controllarne la capacità, le dimensioni della tanica, la rumorosità e la possibilità di poterlo regolare. Ma vediamoli meglio nel dettaglio.

La capacità

Con questa voce ci si riferisce a quella che è la quantità massima di aria che il prodotto riesce a deumidificare. Di solito questa è di un minimo di 10 litri in 24h ad un massimo di 50 litri in 24h. La scelta dovrai farla in relazione alle dimensioni della stanza dove lo posizionerai.

La capacità della tanica

L’umidità che viene eliminata dall’aria si trasforma in acqua, che viene poi raccolta in una tanica. Sono le dimensioni della tanica che faranno la differenza, infatti una troppo piccola ti obbligherà a svuotarla spesso.

Silenziosità

Per poter andare ad utilizzare il tuo deumidificatore ogni volta che ne avrai bisogno, senza andare disturbare ne te stesso, ne chi ti sta vicino, ti consiglio di acquistarne una versione silenziosa. Controlla quindi quelle che sono le emissioni di decibel che ha durante l’uso.

Regolabile

Poter regolare la potenza di un deumidificatore è fondamentale, per poterlo adattare alle varie esigenze

Altre caratteristiche

  • La presenza di un indicatore del livello di umidità
  • La presenza di un allarme che ti vada ad avvertire quando la tanica è quasi piena, per evitare che questa possa traboccare
  • Le dimensioni ed il design. Le prime sono fondamentali per posizionarlo, infatti un modello troppo grande potrebbe andare a crearti dei problemi. Il design invece te lo renderà più gradevole alla vista e il deumidificatore si andrà a mimetizzare meglio in quello che è l’arredamento della tua casa

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)