Il Miglior Piano Cottura Elettrico

Piani Cottura Elettrici – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

Una cucina funzionale deve avere, come prima cosa, un bel piano di cottura. In questa guida prenderemo in esame quelli di tipo elettrico, che sono quelli che ti permetteranno di ottenere i risultati migliori, ma che ti permetteranno di andare ad utilizzarli senza dover per forza avere a disposizione un collegamento con la conduttura del gas. Pronto per iniziare a cucinare?

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
Bosch PIA611B68J
vidaXL
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Numero di fuochi 4 4
Materiale vetroceramica vetroceramica
Induzione si
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Vantaggi (elettrico)

I punti che giocano a favore di un piano di cottura di tipo elettrico sono vari. I più importanti sono:

  • Permettono di raggiungere in modo più veloce la temperatura desiderata. Questo si rifletterà anche sulla cottura, che sarà così più uniforme e veloce.
  • Non si avranno le dispersioni di calore, che sono invece tipiche dei piani di cottura a gas
  • Potrai posizionarla ovunque tu ne abbia bisogno, infatti ti basterà avere a disposizione solo il collegamento alla rete elettrica
  • Sono semplici da utilizzare e funzionano solo attraverso la creazione di un campo magnetico al di sotto della pentola (induzione)
  • Non essendoci fiamme vive, si tratta di un prodotto sicuro
  • Anche se cuoce, la superficie del piano di cottura non si scalda, quindi sono scongiurati i rischi di ustioni

Svantaggi (elettrico)

Anche se i vantaggi che ti offrirà un piano di cottura elettrico sono molti, ci sono però anche alcuni aspetti negativi, come:

  • Un maggior consumo, infatti l’elettricità ha un costo maggiore rispetto al gas
  • Si tratta di prodotti poco adatti se hai bisogno di cucinare molto

Come scegliere

Andiamo adesso a vedere come fare la scelta migliore, tra i tantissimi modelli di forno elettrico che troverai disponibili in commercio. Dovrai infatti valutarne il tipo, il materiale, il numero di fuochi ed eventuali sistemi di sicurezza presenti.

Il tipo

Questi prodotti possono essere

  • elettrici
  • elettrici ad induzione.

Tutti questi prodotti ti permetteranno di avere una diffusione uniforme della temperatura, mentre i secondi andranno a farlo in modo più veloce, andando anche a ridurre i consumi elettrici. Hanno però lo svantaggio di essere più costosi.

Numero di fuochi

In commercio troverai piani di cottura di tipo elettrico che possono avere 1, 2, 4 o 5 fuochi.

Il materiale

La vetroceramica è il materiale migliore che si possa andare ad utilizzare per la realizzazione di questi piani di cottura. Si tratta di ceramica lavorata a caldo che permetterà un veloce trasferimento del calore e che per di più è resistente e anche facile da pulire.

La sicurezza

Per capire quando il tuo piano a raggiunto la temperatura giusta questa dovrà essere segnalata da un indicatore, per evitare sprechi inutili o danni peggiori

Altre caratteristiche

  • La presenza di controlli touch, che ti permettano di gestire al meglio i fuochi
  • La manutenzione deve essere facile. Infatti non saranno funzionali dei piani di cottura che dovessero richiedere una manutenzione troppo complicata o che rischino di rimanere macchiati se del cibo dovesse sporcarli

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)