La Migliore Padella

Padelle – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

Ormai la cucina è diventato un hobby per molte persone, che amano cimentarsi con la preparazione di gustosi manicaretti, da condividere poi con gli amici, in cene memorabili. Ma per cucinare nel modo migliore serve la giusta attrezzatura, a partire dalle padelle. Di queste, in commercio ce ne sono di tantissime variati, da quelle in teflon, ai modelli in acciaio, in rame e a quelle in pietra.

Sarà la scelta della padella giusta che andrà ad influire anche sulla qualità dei tuoi piatti, infatti gli odori e i sapori dei cibi devono poter essere eliminati in modo profondo, per non trasferirsi poi nelle cotture successive. La loro superficie deve andare anche a permettere una distribuzione uniforme del calore, per evitare che il cibo possa cuocere in modo sbagliato ed infine la padella deve essere realizzata con materiali che non si vadano a danneggiare, rovinandone la superficie.

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
Master Class
Lagostina Atena Set 3
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Materiale ceramica antiaderente aliminio
Molti dimensioni si si
Set (Numero di padelle) 1 3
Coperchi inclusi
Piano cottura a induzione si si
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Come scegliere

Le padelle tra cui potrai andare a scegliere sono tante e davvero avrai solo l’imbarazzo della scelta, ma ci sono alcune loro caratteristiche che dovrai valutare, per fare la scelta migliore e non andare a buttare via soldi inutilmente. Le principali sono il tipo, il materiale, le dimensioni, il tipo di manico e se sono venute singolarmente o in kit.

Il tipo

La scelta del tipo giusto di padella dipenderà soprattutto da quello che è il tipo di cibo con il quale vorrai andare ad utilizzarla.

Ce ne sono infatti di specifiche per crepes, frittata e i modelli wok. Se invece quello che ti serve è un tipo di padella più classica e multiuso, allora potrai andare ad utilizzarne una ad induzione, che potrai andare ad utilizzare sui fornelli appositi.

Il materiale

Le più importanti caratteristiche che deve avere un buon materiale per padelle sono la possibilità di avere una distribuzione uniforme della temperatura, permettere di ottenere una cottura veloce e senza che si vadano a sprigionare sostanze che potrebbero essere nocive per la salute.

Infatti l’alluminio non è una scelta consigliata perché alla lunga rischia di creare problemi alla salute. Una buona scelta è invece quella di andare ad acquistare un modello di padella in ceramica o in ferro. Sono di buona qualità anche tutti i materiali con proprietà antiaderenti e che non si vanno a danneggiare quando si ha bisogno di pulirle in modo profondo.

Dimensioni e set

Un grande vantaggio per avere la stessa padella, ma in diverso formato, è quella di andare ad acquistare quelle che vengono vendute in set. Le dimensioni potrai invece andare a controllarle valutandone il diametro, che troverai espresso in centimetri.

Il manico

Il manico è quella parte che ti permetterà di muovere e spostare la tua padella, quindi dovrà avere una forma ergonomica e che non si vada a riscaldare durante la cottura, permettendoti così di poterlo afferrare anche senza dover utilizzare le presine. Alcune padelle hanno dei manici staccabili, che ti permetteranno di andare a ridurre le dimensioni della padella stessa e ti faciliteranno il riporla.

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)