La Migliore Piastra per Capelli

Piastre Per Capelli – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

I capelli sono uno dei punti di forza di una donna, ma alle volte sono anche il suo principale nemico, infatti che fatica averne cura! Uno dei metodi più utilizzati per domarli è l’uso della piastra per capelli, che si usa per capelli fini, lisci e ricci. In commercio ce ne sono molti modelli e quello che si sta facendo più strada, negli ultimi anni è la versione a vapore. Ma andiamo a vedere insieme di che cosa si tratta e come fare la scelta migliore.

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
Remington S9500
Philips HPS930
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Temperatura 235 °C 230 °C
Tempo di riscaldamento 10 secondi 10 secondi
Materiale ceramica + tormalina ceramica + titanio
Ioni si si
Spegnimento automatico si
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Come scegliere

Sono vari gli aspetti che dovrai andare a prendere in esame prima di andare ad acquistare una piastra per capelli, che sia davvero adatta a quelle che sono le tue necessità. Infatti ce ne sono delle tipologie che ti permetteranno di avere dei bei capelli ondulati ed altri più adatti per le onde larghe. Per scegliere il modello migliore dovrai però controllarne il materiale, il tipo di tecnologia usata, la temperatura, solo per elencarti gli aspetti più importanti.

Il materiale

Sarà il materiale che andrai a scegliere, che andrà a vincolare l’effetto che potrai andare ad ottenere. Ce ne sono alcuni che infatti vanno proprio a proteggere la struttura del tuo capello, andando ad evitare che si presenti il tanto effetto del capello elettrico.

Inoltre i tuoi capelli non saranno danneggiati e non si presenteranno le doppie punte.

Se vuoi andare ad evitare questi spiacevoli effetti vai a scegliere una piastra in ceramica. Questa ti permetterà di asciugare rapidamente i tuoi capelli, in modo uniforme, ad al tempo stesso andrai a prevenire danni ai tuoi capelli.

Ma se hai a disposizione qualche soldo in più, allora te ne consiglio una versione alla tormalina e titanio, più costosa, ma di certo qualitativamente migliore.

Ioni

Una piastra agli ioni è la scelta migliore da fare. Questa infatti andrà a garantire alla tua chioma una superficie brillante e i tuoi capelli appariranno più belli e più sani. Gli ioni infatti non andranno a seccare in modo eccessivo i tuoi capelli, che non saranno così troppo tesi e non si spezzeranno.

La temperatura e la sua regolazione

Le piastre per capelli migliori sono quelle che riescono a raggiungere le temperature più alte, anche al di sopra dei 200° C. Sarà infatti la temperatura della piastra che si rifletterà sul fissaggio delle cheratina dei tuoi capelli.

Altre caratteristiche

  • La presenza di accessori, come ad esempio un sacchetto da viaggio, dove riporre il prodotto, per poterlo trasportare in modo più sicuro in valigia
  • La presenza di un display digitale, per poterne gestire al meglio tutte potenzialità in modo chiaro
  • Il tempo di riscaldamento. Le piaste ci mettono un po’ a riscaldarsi, una volta accese. Le versioni migliori sono quelle che permettono di avere un prodotto pronto all’uso in 10 secondi
  • La sicurezza. I prodotti migliori sono quelli che hanno presente un sistema di sicurezza, che prevede il loro spegnimento automatico dopo un certo numero di minuti di inattività

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)