Il miglior mini proiettore

Mini proiettori – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

Per te che vuoi avere tutti i vantaggi dei proiettori, ma con spazi che siano ridotti al minimo, allora ti serve un mini proiettore. Sono aggetti dalle dimensioni molto compatte e le versioni più piccole sono quelle che potrai andare a trasportare persino mettendole in tasca. Per andare però a scegliere il modello migliore dovrai spendere qualche soldo ad acquistarne un modello che sia davvero funzionale.

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
GooBang Doo
Deeplee
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Risoluzione 1920 x 1080 px 1920 x 1080 px
Tipo di display diodo laser LCD
Peso 1,4 Kg 290 g
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Come scegliere

Dal momento che i mini proiettori rientrano nella categoria dei prodotti elettronici, ci sono alcuni aspetti che dovrai andare ad analizzare con cura, prima di procedere poi con l’acquisto. Infatti solo in questo modo i tuoi saranno soldi ben spesi. Dovrai infatti ad andare a valutare la qualità dell’immagine, la compatibilità con i tuoi apparecchi elettronici, il fatto che si tratti davvero di un prodotto portatile, e la sua connettività.

La qualità dell’immagine

Un mini videoproiettore che riesca a lavorare con filmati 4K, HD e Full HD sarà di certo un’ottima scelta da fare. Di solito se ne trovano di versioni HD, più rare le versioni 4k o Full HD. Inoltre il proiettore mini deve avere un buon livello di luminosità. Questo è espresso in lumen, che si usano per tarare la potenza delle luci led.

Ti ricordo che andrai ad utilizzarlo in un ambiente che non sarà mai completamente buio, quindi è fondamentale che la sua luce sia molto luminosa. Ci sono poi anche i modelli al laser.

La compatibilità

Il proiettore per pc, come ti dice anche il nome, non funziona da solo, ma ha bisogno di appoggiarsi ad un pc, uno smartphone o un laptop. Per comunicare tra di loro, questi due apparecchi possono usare la rete wireless, ma anche una connessione via cavo e per questo devono sempre essere presenti degli ingressi Vga e Hdmi, questo per l’alta definizione.

Portatile

Un mini proiettore deve avere dimensioni ridotte, per essere così trasportato in modo semplice. Ci sono marche che danno a questo aspetto un’importanza tale, da superare anche quella legata alla definizione. Infatti, di solito, è un prodotto che viene ricercato da chi ha bisogno di averlo sempre con se, anche inserendolo nella tasca della giacca. Le versioni più piccole hanno però anche un grande svantaggio, sono cioè più costose.

Connettività

Ultimo aspetto da considerare, prima di procedere con l’acquisto di un mini proiettore è quello della sua connettività. Se avrai intenzione di andare ad utilizzarlo, connettendolo con lo smartphone, il tablet od il pc, allora, quando possibile, le soluzioni migliori sono quelle di utilizzare una connessione WiFi oppure usare il Bluetooth.

Se invece queste due soluzioni non fossero possibili o troppo instabili, allora potrai andare ad utilizzare un cavo USB o usare la porta HDMI, quando queste sono presenti.

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)