La Migliore Padella In Pietra

Padelle – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

Una buona padella può fare la differenza, in cucina. Se vuoi abbandonare definitivamente le vecchie padelle in metallo, che si rovinano e diventano così inutilizzabili, una valida offerta è quella che viene offerta delle pentole in pietra. Queste hanno il grande vantaggio di essere state realizzate da un unico blocco, al quale è stato poi aggiunto un manico e di essere antiaderenti e permettere una perfetta diffusione del calore.

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
Berlinger Haus Set
Padella Rettangolare
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Materiale pietra pietra
Set (Numero di padelle) 3 1
Coperchi inclusi
Manico ergonomico si si
Piastra ad induzione si
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Vantaggi

Ci sono diversi aspetti che fanno delle padelle realizzate in vera pietra, qualcosa che ogni cuoco dovrebbe avere. I loro principali punti di forza sono:

  • Si tratta di un materiale naturale, che permetterà una migliore conduzione del calore. In questo modo le tue pietanze si andranno a cuocere in modo uniforme e non si attaccheranno o bruceranno
  • Quando andrai a cucinare i tuoi piatti usando queste padelle, anche le emissioni di odori saranno ridotte
  • La pietra lavica è molto resistente e la sua superficie difficilmente si rovina o si scheggia

Come scegliere

Andiamo adesso a conoscere meglio le padelle in pietra e tutti quegli aspetti che dovrai andare a conoscere per fare il migliore acquisto possibile, infatti si tratta di un prodotto costoso che va scelto con cura.

Le dimensioni e la forma

La forma tipica di una padella è rotonda, anche se in commercio ne troverai anche di quadrate dagli angoli arrotondati. Per quanto riguarda le dimensioni non c’è differenza tra quelle che rientrano in questa categoria di prodotto, rispetto ai modelli classici, infatti si parla sempre di centimetri, riferiti al diametro.

Il materiale

Questi prodotti sono disponibili in modelli che permettono di essere usate anche per una cottura per induzione, che quindi richiedono dell’utilizzo di fornelli di questo tipo. Ma il vantaggio più grande legato a questo materiale è che non è nocivo, come accade invece con le padelle in alluminio. Queste ultime infatti si possono andare a rovinare e quando l’alluminio è alla vista, nel lungo periodo può diventare nocivo per la tua salute.

Il manico

Le padelle possono essere di due tipologie, con manici fissi e con manici staccabili. Sono queste seconde le migliori, perchè potrai andare a ridurne l’ingombro e quindi a poterle riporre in un modo più comodo

La manutenzione & pulizia

Per fare un uso corretto della tua padelle in pietra ricordati di utilizzare soltanto posate in legno. Dal momento in cui la pietra ha una struttura porosa per pulirla a fondo dovrai immergerla in acqua calda e lasciarla così per 30/60 minuti, eliminando eventuali residui con una spatola in legno o plastica. Al primo utilizzo ricordati di strofinare un po’ di olio di oliva sulla sua superficie, per creare uno strato protettivo

Altre caratteristiche

  • Spesso le padelle in pietra vengono vendute in un kit, che ne comprende 3, una piccola, una media ed una grande
  • In alcuni casi insieme alla padella sono presenti degli accessori, come delle spatole per la pulizia o dei manici, qualora questi siano di tipo staccabile

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)