La Migliore Cappa Cucina Aspirante

Cappe aspiranti – Tabella comparativa, Consigli e Recensioni del 2017

Una cucina non è mai completa se manca la cappa aspirante. Questo prodotto è particolarmente utile in appartamenti o case dalle dimensioni ridotte, dove spesso si hanno degli open space. Utilizzando la cappa aspirante potrai andare a purificare l’aria, eliminando tutti quegli odori che si sprigionano durante la cottura. Ce ne sono di versioni, a se stante e di altre che sono invece connesse con la canna fumaria.

Tabella comparativa

 
MIGLIOR
Klarstein Zola
Klarstein Lorea
 
  Vedi su Amazon Vedi su Amazon
Larghezza 90 cm 60 cm
Capacita 635 m³/h 350 cm³/h
Filtro alluminio alluminio
Rumore 74 dB 60 dB
Materiale acciaio inox vetro speciale
Illuminazione si si
Recensioni dei clienti Recensioni Recensioni

Aspirante o filtrante?

Nella scelta della cappa per la cucina il primo dubbio che si incontra è se sia meglio una versione aspirante o piuttosto una filtrante. La prima è la migliore, infatti il suo sistema è quello che permette di ottenere risultati ottimali. Il sistema filtrante invece si occupa solo di ripulire l’aria e quindi, non aspirando tutti gli odori, alla fine si dimostra essere meno efficiente.

Come scegliere

In commercio troverai moltissimi modelli di cappa aspirante e per fare il migliore acquisto possibile dovrai andare a valutarne con attenzione, il tipo, il montaggio, le dimensioni, la capacità di assorbimento, la silenziosità ed i filtri utilizzati.

Il tipo

Potrai trovare cappe:

  • Classiche, che si caratterizzano per dimensioni compatte e che di solito sono anche le versioni più economiche
  • Decorative o piramidali. Sono le versioni più potenti e quindi anche le più costose, ma sono il migliore acquisto da fare, anche sotto il piano dell’estetica

Il tipo di montaggio

Per prima cosa la cappa deve essere semplice da montare, e può essere fissata

  • a parete
  • a isola

Le dimensioni

Le cappe per la cucina rientrano in due grandi raggruppamenti, per quanto riguarda le dimensioni. Ne troverai da 60 cm e da 90 cm. Dovrai andare a sceglierla in relazione con le dimensioni del piano di cottura. I modelli migliori sono quelli che avranno delle dimensioni di 10 cm massimo, più larghe rispetto al piano di cottura di riferimento.

La capacità di assorbimento

La capacità di una cappa di misura in m³/h. Una maggiore capacità di offrirà anche una maggiore efficienza del prodotto.

La rumorosità

Una volta accesa la cappa non dovrà produrre un rumore infernale. Dal momento in cui, già di per se non si tratta di prodotti particolarmente silenziosi, cerca di sceglierne un modello che produca meno rumore possibile.

I filtri

.I filtri montati sulle cappe, possono essere in metallo, e possono essere lavati, quando sporchi e riutilizzati. Sono le versioni che montano i filtri in carbonio però quelle più efficienti, anche se questi vanno sostituti periodicamente.

Altre caratteristiche

  • La possibilità di poterne andare a regolare la potenza, in base alle esigenze del momento
  • La presenza di un sistema di illuminazione. Di solito è presente, sulla cappa, anche un sistema di illuminazione
  • I materiali ed i colori. Dovrai andare a sceglierli, oltre che in base a quelli che sono i tuoi gusti personali, anche il relazione a quello che è lo stile della tua cucina
  • La manutenzione e la pulizia della cappa deve essere il più semplice possibile

Leggi la nostra disclaimer sui prezzi.

(Voti)